Le armi antiche

    25,00 € 25,00 € 25.0 EUR

    25,00 €

    Option non disponible.

    This combination does not exist.

    Add to Cart

    30-day money-back guarantee
    Free Shipping in U.S.
    Buy now, get in 2 days

    Gli studi sulle armi antiche stanno conoscendo negli ultimi anni un enorme incremento e diversificazione. Dagli studi di tradizione storico-artistica, museologica o di catalogazione sull'oggetto-arma, fino a quelli di storia militare, economica e produttiva, l'abbondanza e la varietà di libri e articoli ha reso complessa la realizzazione di bibliografie d'ampio respiro. Le armi antiche. Bibliografia ragionata nel Servizio Bibliotecario Nazionale di Carlo De Vita, Marco Merlo e Luca Tosin, si propone di rispondere all'esigenza di un'opera bibliografica unitaria che tenga conto dei più recenti sviluppi della disciplina oplologica nei suoi molteplici aspetti. Accanto agli studi generali e tipologici sulle armi, le fortificazioni, le armi bianche e le armi da fuoco, sono raccolti anche gli studi sulle fonti, le armerie, le aste, i cataloghi di mostre e le grandi collezioni, cosí come gli studi di interesse produttivo e di costume e sulla legislazione vigente in materia di armi. La scelta dei titoli presenti in SBN (Servizio bibliotecario nazionale), deriva dalla volontà degli autori di coniugare la raccolta del materiale bibliografico edito con l'effettiva reperibilità dei testi sul territorio nazionale. Bibliografia quindi, che non sia una semplice raccolta dell'edito, ma una selezione ragionata degli studi disponibili per fornire un utile supporto agli studiosi e agli appassionati di armi antiche.

    CARLO DE VITA è stato per un quarantennio il consulente dei Musei Vaticani non solo per il settore storico oplologico ed ha avuto parte attiva nella nascita e organizzazione del Museo Storico in Laterano cui ha dedicato, fino alla sua morte, anni di studio e di attenzioni. A parte i numerosi studi pubblicati su materiale del museo stesso, sue sono numerose opere di grande rilievo, come Armi bianche dal Medioevo all'età moderna; Enciclopedia delle armi dal 5000 a.C ai nostri giorni; Armaioli romani dagli archivi dell'Università e della Confraternita di Sant'Eligio dei Ferrari di Roma; I moschetti di Liegi per la Guardia Nobile pontificia; Armi antiche brevetti 1855-1890 il contributo italiano all'evoluzione delle armi portatili; Il trattato di Archibuseria di Giovanni Antonio Tozzi e numerosi altri lavori di largo respiro. La sua morte ha lasciato, incompleta per le parti più recenti, questa bibliografia e un importante, corposo studio sulla storia dell'Armeria Vaticana di prossima pubblicazione. LUCA TOSIN, laureato in storia medievale all'Università di Genova, ha incentrato i suoi primi studi di stampo archivistico sul territorio della Liguria di ponente fra XI e XIV secolo. Successivamente ha conseguito presso l'Università di Siena una laurea in biblioteconomia ed archivistica, ed il dottorato di ricerca in scienze del libro con una tesi sui rapporti epistolari fra autori, tipografi e mercanti nel XVII secolo. Attualmente si interessa ad aspetti della produzione e commercio del libro a stampa in Italia, argomento su cui ha pubblicato numerosi articoli in collaborazione con riviste specializzate del settore. MARCO MERLO, studioso di storia militare e oplologia, è attualmente titolare di assegno di ricerca presso la Scuola Normale Superiore di Pisa. Laureatosi in storia medievale presso l'Università di Torino con una tesi sulla guerra nel XII secolo, ha conseguito nel 2009 il dottorato di ricerca all'Università di Siena, con una tesi incentrata sulle iscrizioni sulle armi tra XI e XVI secolo. Si occupa della storia degli armamenti medievali e rinascimentali, nei diversi aspetti (politici, militari, materiali, artistici, economici) legati alla loro produzione e circolazione. Collabora con riviste specializzate e armerie italiane ed europee.

    Format Broché
    Nombre de pages
    208
    Collection Gangemi
    ISBN 13 978-88-492-2095-7
    Type Nom